DETENEVA STUPEFACENTE IN CASA. ARRESTATA UNA DONNA DI 30 ANNI DOMICILIATA A PESCARA


La sezione Antidroga della Squadra Mobile, ha tratto in arresto una donna di 30 anni di origine straniera, ma nata e residente in Italia, sorpresa con 188 grammi di sostanza stupefacente del tipo Hashish.

Gli agenti da tempo sospettavano che la predetta trafficasse con la droga, e nel pomeriggio di venerdì sono riusciti ad entrare nell’alloggio della donna, senza dar modo alla stessa di disfarsi di alcunchè.

All’interno dell’alloggio è stato trovato anche il figlio di quattro anni della donna e in un mobile della cucina, è stata trovata sostanza stupefacente per 26 grammi hashish; gli agenti nel prosieguo della perquisizione hanno trovato nel frigorifero della cucina altri 160 grammi circa di hashish.

La donna è stata tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Condotta dinanzi al giudice, oltre alla convalida dell’arresto, è stata applicata la misura cautelare del divieto di dimora a Pescara.

 Contestualmente il Giudice, visto che la predetta risulta percepire il “Reddito di Cittadinanza”, ha disposto la segnalazione agli uffici dell’INPS per la revoca del sussidio essendo la stessa stata arrestata nella flagranza di reato ed avendo perso, quindi, i requisiti per godere di tale beneficio.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24