Due comuni abruzzesi tra gli undici più virtuosi d’Italia. Di Natale sul podio

Terzo e nono posto nazionale  per Aielli e per Gagliano Aterno nel concorso “Gioco del Sindaco”, promosso dall’Associazione Nazionale Comuni Virtuosi.

I due comuni dell’aquilano hanno partecipato dopo essere stati selezionati da una apposita giuria e sono risultati  tra gli undici finalisti del gioco, che ha visto la partecipazione di cittadini residenti in tutta Italia che hanno prima segnalato i primi cittadini per le buone pratiche amministrative e poi scelto con

voto telematico. Sui duecento primi cittadini selezionati per partecipare, Di Natale si è classificato al 3° posto, rientrando tra i primi cittadini più virtuosi d’Italia, grazie all’attività di promozione turistica messa in campo sin dall’elezione, nel 2015 e ai numerosi progetti (tra cui Borgo Universo)   realizzati e in fase di realizzazione, alcuni originali e innovativi che hanno ricevuto anche altri premi a livello nazionale.

Santilli si è posizionato tra i primi dieci grazie a due progetti che hanno permesso al paese della valle subequana di generare neopopolamento attraverso la  formazione e la transizione ecologica. Tra i diversi progetti messi in cantiere c’è NEO (Nuove esperienze ospitali) che sta portando nel piccolo centro studiosi e ragazzi da diverse parti d’Italia.

La cerimonia finale dell’iniziativa si è svolta ieri nelle Marche, precisamente nell’aula consiliare del comune di Cantiano, in provincia di Pesaro, centro colpito il 15 settembre dalla violenta alluvione che ha devastato quella parte del territorio Marchigiano provocando smottamenti e diversi allagamenti.

I due sindaci si dichiarano ” soddisfatti per il risultato e sottolineano come la regione Abruzzo sia stata l’unica in Italia a piazzare due primi cittadini tra i dieci più virtuosi d’Italia.”

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24