Eccellenza: Trentesima giornata, il Paterno cerca l’aggancio in vetta, il Capistrello deve interrompere la serie negativa e rialzare la testa


 

Il Paterno di mister Alessandro Lucarelli dopo l’ottimo pareggio di coppa in Sardegna, che lascia ben sperare per il passaggio alle semifinali della coppa nazionale, deve affrontare un impegno di campionato non semplicissimo in casa del Sambuceto, una delle squadre più in forma del torneo. I neroazzuri se riusciranno a portare a casa l’intera posta in palio, avrebbero la possibilità di approfittare del big match di Pratola Peligna che vedrà contrapposti i nerostellati, terzi in classifica, e la capolista Martinsicuro.

L’ impegno del Paterno in casa del Sambuceto non si presenta dei più semplici, infatti la squadra di mister Alessandro Tatomir ha conquistato 26 punti nelle ultime 13 giornate, con una media di 2 punti a partita, incassando una sola sconfitta.

Il Sambuceto occupa attualmente la settima posizione a sette punti dalla zona play off, ma considerando il ritmo degli ultimi mesi, niente è ancora precluso.

Il Paterno dovrà fare a meno dello squalificato Di Stefano in difesa, ma farà leva sulla fantastica vena realizzativa di bomber Orlando Aquino che viene dalla superlativa tripletta realizzata in coppa Italia in casa del Tortolì.

I marsicani, però, dovranno rimanere molto attenti e concentrati perché potrebbero risentire delle energie sprecate durante la partita di Mercoledì, che è stata molto intensa e tirata fino all’ultimo.

Un altro fattore di stanchezza per gli uomini di mister Lucarelli, potrebbe derivare, anche dai due lunghi viaggi affrontati per la lontana trasferta in terra sarda.

I neroazzurri sono concentrati e motivati per il raggiungimento del doppio obiettivo campionato coppa e siamo sicuri, che le ali dell’entusiasmo su cui viaggia la squadra marsicana in questo momento, prevarranno sicuramente sulla stanchezza.

Il Capistrello di mister Tonino Torti, in questa giornata, sarà impegnato sul campo del Montorio 88. I granata, anche se non hanno più nulla da chiedere al campionato, dovranno cercare di interrompere la serie di tre sconfitte consecutive e compiere uno scatto d’orgoglio, per onorare fino alla fine al campionato.

Mister Torti per la trasferta teramana dovrà fare a meno, per squalifica, in difesa dell’esperienza di Antonelli mentre in attacco mancherà bomber Lepre.

I gialloneri, invece, si giocano tutto e dovranno sfruttare al massimo il fattore campo per portare a casa un’importantissima vittoria che potrebbe allontanare gli uomini di De Feudis dalla penultima posizione in classifica, e credere ancora all’obiettivo salvezza.

 

Marco Rosati

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24