Elezioni, Forza Italia non ricandida Razzi: “Non fanno un c…o dalla mattina alla sera! Berlusconi? Non lo voglio più vedere!”


Intervistato da Radio24, sfoga la sua rabbia: “Berlusconi? Non lo voglio neanche più vedere.”

Antonio Razzi è tra gli esclusi di Forza Italia alle prossime elezioni politiche del 4 marzo. Il Senatore, eletto inizialmente tra le fila dell’Italia dei Valori e poi passato tra i banchi di Forza Italia, ha appreso la notizia dai giornalisti, dichiarando di non aver ricevuto nessuna comunicazione, né telefonata. E a Radio24 ha dato sfogo al suo disappunto: “Io inadatto? Di inadatti ce ne sono centinaia, ve lo dice il sottoscritto. Centinaia che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera. Io sono lì sempre al lavoro!”. 

Il Senatore ha anche raccontato di un incontro con Nicolò Ghedini, avvocato di Berlusconi, il quale sembrava rassicurarlo su una sua ricandidatura: “Ghedini era mio compagno di banco, l’ho incontrato alla Posta del Senato e gli dissi che volevo ricandidarmi. Lui mi rispose “se non ricandida te, non candida nessuno.” Per me la parola è un contratto”.

Razzi ipotizza che Berlusconi possa candidare chi in passato l’ha tradito, votando anche a favore di una sua interdizione dai pubblici uffici: “Se candidano gente andata via, che l’hanno tradito, addirittura l’hanno votato per uscire fuori dal Senato questa è la fine del Parlamento. Vuol dire che una cosa del genere fa schifo, me ne voglio andare, non lo voglio neanche più vedere”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24