FESTA DELLA REPUBBLICA, IL TELESPAZIO ILLUMINA CON I COLORI DELLA BANDIERA ITALIANA LA SUA ANTENNA PIÙ GRANDE


Per celebrare la Festa della Repubblica Italiana, il 2 giugno, Telespazio ha illuminato con i colori della bandiera italiana l’antenna più grande del Centro spaziale del Fucino, in Abruzzo, per lanciare un messaggio di augurio a tutto il Paese.

28 settembre 1967: inaugurazione ufficiale del centro spaziale alla presenza di Aldo Moro

Quest’anno la ricorrenza del 2 giugno assume un significato particolare, che va oltre le tradizionali celebrazioni per la Festa della Repubblica Italiana. In questo 2020 la ricorrenza segna anche il passaggio alla fase della ripartenza di tutto il Paese, duramente colpito in questi mesi dall’emergenza COVID-19.

Telespazio ha quindi deciso di lanciare un messaggio di augurio e di speranza a tutta l’Italia, illuminando con il tricolore la più grande delle antenne del Centro spaziale del Fucinoin Abruzzo. Con i suoi 32 metri di diametro, l’antenna è dedicata ai servizi di telemetria e ai test orbitali dei satelliti e, per le sue caratteristiche, potrebbe essere utilizzata anche per missioni interspaziali ai confini del sistema solare.

Con le sue 170 antenne paraboliche su 370mila metri quadrati di superficie, il Centro spaziale “Piero Fanti” del Fucino è il più importante teleporto al mondo di per usi civili. Dal 1963 il Fucino gestisce servizi essenziali per la vita di tutti noi: attività per la messa in orbita e il controllo dei satelliti; servizi di telecomunicazioni, televisivi e multimediali.

Al suo interno, inoltre, sono gestiti i Centri di controllo di programmi spaziali strategici, come  Galileo e COSMO-SkyMed, che anche in questo periodo difficile hanno mantenuto la piena operatività grazie all’impegno dei lavoratori di Telespazio e al supporto delle istituzioni italiane.

Fonte: Telespazio.com

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24