Forzano il posto di blocco e fuggono. L'inseguimento termina con l'arresto dei tre


Inseguimento cinematografico ad Avezzano. Tre uomini di origine marocchina hanno forzato un posto di blocco, per poi essere raggiunti poco dopo, a termine di uno spericolato inseguimento. E’ successo ad Avezzano, dove Yacine Dahhak, 27 anni, Mohammed Ejemel di 32 e Mohammed Oukabli di 30 (residenti a Trasacco ma senza permesso di soggiorno) erano all’interno di una Lancia Ypsilon e sono stati invitati all’Alt dai militari in un posto di blocco all’altezza di Piazza Cavour. Dopo aver rallentato, improvvisamente hanno tentato di investire un carabiniere, fortunatamente senza conseguenze e si sono dati alla fuga. E’ scattato così l’inseguimento, che ha costretto i tre ad abbandonare la propria auto e darsela a gambe tra i campi.

La fuga è durata pochi metri perché i due carabinieri sono riusciti ad agguantarli e condurli in arresto. Adesso sono ai domiciliari. La Ypsilon di cui disponevano era stata rubata proprio a Trasacco.

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24