IMPIANTO DI IRRIGAZIONE ABUSIVO, IL TAR NE DISPONE LA DEMOLIZIONE


Il Tribunale amministrativo regionale ha disposto la demolizione di una maxi condotta idrica abusiva che dal comune di San Benedetto Dei Marsi, attraversa diversi campi fino al territorio comunale di Collarmele .
Protagonista dell’insolita vicenda un’azienda campana da diversi anni operante sul territorio , che al fine di portare acqua sui propri terreni aveva realizzato l’impianto .
Su disposizione del Comandate dei Vigili urbani Giancarlo Sociali e del Comune di Collarmele , all’azienda era stata fatta pervenire dapprima una contravvenzione e successivamente un’ordinanza di demolizione entrambe ignorate dagli imprenditori, che si erano rivolti inutilmente al TAR al fine di ottenere l’annullamento dell’ordinanza .

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24