Imprenditori aquilani indagati per truffa ed evasione fiscale


Operazione fiscale del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia si Finanza che ha sequestrato disponibilità e beni per un valore di circa 200mila euro. L’operazione ha visto protagonisti tre responsabili di imprese nel settore dei giocattoli e due commercialisti. I reati ipotizzati sono evasione fiscale e truffa ai danni dello Stato e della Unione Europea. Fatture fittizie emesse per ridurre il carico fiscale sui redditi, segnalate dalla Agenzia delle Entrate alla Procura competente, e per ottenere un contributo comunitario nell’ambito dei Fondi Strutturali POR FESR 2007/2013.

(Fonte ANSA)

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24