INSIEME, DIVERSAMENTE SIMILI. UNA SFIDA DELL’IC FONTAMARA


“Insieme … diversamente simili” è il titolo della manifestazione tenutasi mercoledì 24 ottobre 2018 alle ore 10.30 presso la Palestra scolastica di San Benedetto dei Marsi. Il pubblico ha accolto con calore gli alunni delle sezioni G, H, M della scuola Dell’Infanzia Statale U. Sclocchi e delle classi I E, I F, II E , III B della Scuola Secondaria di I Grado di SAN Benedetto dei MARSI E DI Pescina, ostentando la propria approvazione con fragorosi applausi.

Promotrice dell’evento la Dirigente Scolastica dell’IC “Fontamara” Dott.ssa Maria Gigli, sempre acutamente attenta a favorire iniziative di alta valenza formativa, la quale , visibilmente soddisfatta nel rappresentare un lavoro incentrato sulle tematiche della diversità ma creativamente affrontato mediante la didattica dell’espressività( attraverso attività espressive , ludiche e corporee), ha ringraziato i docenti coinvolti nel progetto, Cipollone Arianna, De Filippis Ida, De Stefanis Antonietta, Di Renzo Valentina, Lacasasanta Luisa, Migliori Anna, Scafati Cristina, Tarola Sonia, Alfano Paolo, Aureli Vincenzina, Castellucci Elietta, Ianni Maria Paola, Lolli Patrizia, Percossi Ferrantina , Nicolino Rosati, Scurci Rossella, per gli sforzi messi in campo nonché per la significatività dell’attività svolta. Ad inaugurare la giornata insieme alla Dirigente scolastica sono stati i preziosi interventi del Sindaco di San Benedetto dei Marsi, dott. Quirino D’Orazio e della Prof.ssa Ester Cicchetti ,assessore alla cultura del comune di Pescina. Ospiti d’onore sono state inoltre la vicesindaco, dott.ssa Maria Di Genova che si è complimentata per la “meravigliosa realizzazione del programma proposto” nonché la signora Erminia Raglione ,assessore alla cultura di San Benedetto dei Marsi, la quale ha espresso le testuali parole: “Un progetto sociale così importante non deve restare relegato tra le pareti scolastiche , ma merita di uscire per abbattere i muri verso il diverso ,che purtroppo ancora esistono insieme a pregiudizi troppo radicati nella nostra società”. Incisiva, inoltre , la lettura degli obiettivi scolastici del lavoro effettuato da parte dei docenti i quali hanno voluto stimolare l’opinione pubblica a riflettere sui temi dell’educazione interculturale e della costruzione di un mondo in cui il dialogo tra persone di culture diverse non sia solo un ideale proposito ma si traduca concretamente come elemento fondamentale della vita quotidiana. Presentatore dell’iniziativa è stato il Dott. Arnaldo Santilli che, con competente professionalità, in qualità di genitore, si è reso portavoce sensibile dei valori che al lavoro hanno attribuito gli scolari, manifestando peraltro una piena condivisione delle finalità educative dell’evento. Un’ iniziativa ben riuscita . Dalle righe del nostro giornale, rivolgiamo l’applauso più grande ai veri protagonisti di questo speciale appuntamento: gli alunni.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24