La storia delle slot machine, l’intrattenimento principale dei casinò

Se dovessimo pensare a un gioco appena sentiamo la parola “casinò”, sarebbe sicuramente la slot machine. Il popolare intrattenimento è uno dei pilastri del settore del gioco, capace di attirare l’attenzione di esperti e principianti. Perché sono così amate? Il motivo è da ricercare nel fatto che sono imprevedibili e non c’è bisogno di una strategia ben precisa, in quanto è tutto basato sulla fortuna e sul sistema randomico che fa uscire i simboli.

Certamente come in ogni gioco esistono dei trucchi per massimizzare le probabilità di vincita. Non parliamo di raggiri, ma di semplici consigli che permettono ai giocatori di accumulare un bel gruzzoletto. Questo specialmente nei casinò online, dove le slot sono sempre il gioco di punta.

Come nascono le slot machine

Le slot machine hanno una storia secolare fatta di successi, ma per riuscire a trovare il primo prototipo dobbiamo tornare indietro nel tempo fino al 1895, quando uscirà a la Liberty Ball a San Francisco. A ideare la macchina fu il bavarese Charles Fey, trasferitosi in America a 23 anni. L’invenzione della slot machine ebbe un successo strabiliante, tutti ne erano attratti e tutti la volevano. Questa invenzione gli cambiò letteralmente la vita, al punto che aprì una fabbrica di slot insieme all’amico Theodore Holtz.

Ma com’era fatta la prima slot machine? Questa era composta da cinque rulli in una cassa di legno (successivamente di metallo) e c’era un’unica linea vincente. Il tutto veniva azionato dall’iconica leva che serviva a far funzionare il meccanismo. Ovviamente le slot per quanto fossero amate dal pubblico, venivano viste in malo modo da chi non era favorevole al gioco, al punto da chiamarle “Banditi con un braccio solo” oppure “Macchinette del diavolo”.

Nel corso degli anni le slot machine hanno poi cambiato faccia. Ad esempio negli anni ’60 quelle meccaniche furono sostituite con quelle elettromeccaniche, fino ad arrivare negli ’80 a quelle elettriche, Ci fu una vera e propria rivoluzione, con tutti i meccanismi che vennero sostituiti da chip più potenti e meno ingombranti. Questo andò a migliorare la grafica e la velocità del gioco, oltre a portare all’addio della famosa leva che azione il meccanismo, facendo spazio ai pulsanti. Certamente nell’immaginario collettivo le slot vengono ancora pensate così e i giocatori affezionati sono ancora qui ad affermare che quelle con la leva hanno un sapore totalmente diverso e affascinante.

Le slot machine regnano anche nel gioco online

Le slot machine sono un gioco per tutti, presenti nei casinò e nei locali adibiti per il gioco pubblico. Hanno colonizzato anche lo spazio di internet grazie alla diffusione dei casinò online. Quest’ultimi hanno visto un vero e proprio boom in quest’ultimi anni, cambiando la percezione del gioco degli affezionati che certamente ora possono giocare tranquillamente dal divano di casa propria alle slot machine più belle e divertenti, grazie alle tematiche che offrono.

La paura dei produttori era quelli di veder perdere la forza delle slot con l’introduzione nel digitale, invece è stato un successo. Le macchinette del diavolo hanno mantenuto il loro divertimento, al punto da essere considerate la maggior attrazione del settore del gioco online.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24