L’AQUILA. EMERGENZA COVID-19: CONTROLLI DEI CARABINIERI, SANZIONATI UN RISTORATORE E UN EDICOLANTE


Nell’ambito del territorio della provincia proseguono i controlli dei carabinieri volti a mitigare la diffusione della pandemia da corona virus.

Negli ultimi giorni i militari delle stazioni carabinieri di Calascio, Barisciano, Castel del Monte e Sassa, in un operato congiunto, hanno sottoposto a verifica numerose persone e diverse attività commerciali presenti negli ambiti di competenza.

All’esito dei controlli, due avventori e un dipendente di un ristorante sono stati sanzionati   in quanto sprovvisti della certificazione verde obbligatoria.

La stessa sanzione amministrativa, pari a 400 euro, è stata comminata al titolare dell’attività commerciale per non aver verificato il possesso della prevista certificazione per il personale alle dipendenze e per i clienti che accedono ai locali per la ristorazione.  

Anche il proprietario di una edicola della periferia del capoluogo è stato trovato in attività di esercizio senza avere la certificazione verde obbligatoria. Per questo è stato sanzionato a norma di legge. 

Gli atti di polizia amministrativa notificati ai trasgressori sono stati trasmessi alle autorità locali e alla Prefettura di L’Aquila per le valutazioni di una possibile chiusura degli esercizi commerciali nelle more di adeguamento alle misure di prevenzione da adottare per prevenire il contagio da covid – 19.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24