L’AQUILA – L’OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAMPO IMPERATORE RIAPRE AL PUBBLICO


A comunicarlo è stato il nuovo amministratore del Centro Turistico Gran Sasso, Dino Pignatelli. La riapertura la sera di giovedì 19 luglio con la visita a tema “ Distanze astronomiche”alla quale seguiranno: 2 agosto:  “Le osservazioni del cosmo: dall’occhio ai moderni telescopi”; 9 agosto: “Mondi alieni”; 23 agosto: “Collisioni cosmiche: una travagliata storia del sistema solare” Le prenotazioni si possono fare tramite l’info-point in Piazza Battaglione Alpini (Fontana Luminosa) oppure inviando una mai a commercaile.ctgs@ilgransasso.it. L’Osservatorio è situato al centro dell’Italia sul Gran Sasso a circa 2200 m slm in località Campo Imperatore. La stazione osservativa è stata costruita in un periodo di sette anni (dal 1948 al 1955) ed ha avuto la sua prima luce nel 1958. Originariamente equipaggiata con un telescopio Schmidt 60/90 cm., la stazione è stata successivamente allargata con la costruzione dell’ala est e di una seconda cupola . Tale cupola contiene un telescopio di proprietà dell’Osservatorio di Pulkovo AZT24 avente un diametro di 1.1 m ed equipaggiato con una camera per spettri e immagini nel vicino infrarosso, frutto di una collaborazione con l’Osservatorio di Teramo. Il telescopio Schmidt è attualmente in fase di manutenzione, il telescopio AZT24 viene utilizzato per osservazioni di supernovae e per attività divulgativa e didattica, in collaborazione con le Università romane e con l’Università dell’Aquila.

 

Commenti Facebook

About J P