L’ARTE DI DONATO ANGELOSANTE TORNA A BRILLARE A CELANO


Il regista e drammaturgo Donato Angelosante Junior torna  a Celano all’Auditorium E. Fermi  dopo circa un anno di assenza  con lo spettacolo “Confessioni d’Amore – vado oltre, vedo altro”, da lui scritto e diretto,  interpretato dai giovani attori del gruppo teatrale Junior. Era atteso da molto tempo e finalmente anche Celano ha potuto assistere ad uno spettacolo vincitore di concorsi nazionali. Presentato dal Comune di Celano  e dall’Associazione Culturale Junior  ha circa 20 anni di vita. Tanti ne sono passati da quando fu presentato per la prima volta all’Aquila  presso il Teatro San Filippo. Da allora  ha calcato le scene di importanti teatri dentro e fuori i confini abruzzesi, riscuotendo sempre un grande successo. Ma a Celano è successo qualcosa di straordinario. Gli attori hanno fatto vivere le scene davanti agli occhi di un pubblico rapito che li ha premiati con standing ovation finale.

Attori totalmente immedesimati nelle parti che recitavano, emozioni stampate nel dna capaci di trasferirsi sulla pelle delle persone sedute ad ascoltare le loro confessioni. Senza esclusioni di colpi hanno toccato le corde dell’anima raccontando dell’Amore che veste i panni liquidi dell’indefinibile, storie d’amore di vita quotidiana che riguardano un po’ tutti noi ma sottratti alla sola resa naturalistica per assurgere a storie universali, senza tempo persi nel tempio della memoria. A pietrificare le parole che venivano lanciate come dardi dal palcoscenico lo sguardo di  Medusa le cui propaggini serpentine si allargavano sulla scenografia come tentacoli moderni. Tristissimo e bellissimo, così è stato definito, capace di far piangere lacrime vere e di far scorrere brividi autentici.

Uno straordinario piano luci ha enfatizzato e fatto esplodere una scenografia già di per sé capace di drammatizzare come un sottotesto sempre presente. I colori, che sempre ritornano nell’arte di Angelosante, il nero, il bianco, il rosso, come elementi dai quali non ci si può sottrarre. Presenti l’Assessore al turismo e allo spettacolo Toni Di Renzo e l’Assessore al bilancio Cinzia Contestabile che hanno consegnato da parte del Comune  una targa ad Angelosante e al gruppo teatrale Junior per gli alti meriti artistici.

Hanno calcato le scene: Alessia Isac, Alice D’Elia, Anastasia D’Ovidio, Angelo Mastrodicasa, Annamaria Marchione, Brunella Leombruni, Chiara Ranalletta, Domitilla Alfonsi, Elena Soricone,  Elena Tomei, Eleonora Clemente, Ernani D’Alessandro, Fabrizio Iulianella, Fatima Boscolo Galazzo,  Federica Di Loreto, Giordana Sessa, Massimiliano Tarola, Maya Hoanta, Myriam Marconi, Nicolas D’Ovidio, Nicole Soricone, Lilia Marcanio, Lorenzo Cerasani, Lorenzo Soricone, Luciana Mannocchi, Serena Pecce, a cui si sono aggiunte le attrici Andreina Letta, Antonella Di Luca, Daniela Cerasani, Gabriella Paris, Gina Cerasani, Katiuscia Mazzocchitti, Lisa Della Rocca, Ludmila Senatorova. I costumi sono di Rosa Noto  mentre la ricerca di Annarita Michelon e Cinzia Ranalletta. Il regista ha ringraziato i nuovi talenti presenti sul palco che stanno crescendo in campo teatrale per la loro alta capacità di dare forma all’arte attraverso una  compenetrazione degna di nota e l’aiuto regista Gabriella Paris per la totale abnegazione, tutti uniti per dar vita ancora una volta ad un gioiello che continua a brillare di luce propria.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24