L’ISWEB AVEZZANO RUGBY ESCE SCONFITTO DALLO SCONTRO CASALINGO CON IL VILLA PAMPHILI. VINCE L’UNDER 19


Vittoria in campionato rimandata per l’ISWEB Avezzano Rugby che tra le mura domestiche dello stadio intitolato all’ex presidente Angelo Trombetta, esce sconfitto dal confronto con il Villa Pamphili. La formazione capitolina si è imposta con il punteggio di 22-10. Per la compagine marsicana si tratta della seconda battuta di arresto dopo quella di domenica scorsa contro il Paganica. Così il presidente dell’ISWEB Avezzano Rugby, Alessandro Seritti: “Sinceramente sono un poco deluso dalle prime due uscite stagionali, mi aspettavo qualcosa in più dalla squadra. Spero che con il passare delle settimane si riesca a vedere un gioco migliore. Chiederò ai ragazzi una prova maiuscola nel prossimo impegno a Napoli”.

“Purtroppo non siamo riusciti mai ad esprimere il nostro gioco. Abbiamo avuti pochi palloni di qualità e anche quei pochi li abbiamo sprecati”, ha spiegato l’head coach dei gialloneri, Pierpaolo Rotilio. “I nostri avversari hanno fatto una bella prestazione e hanno sbagliato pochissimo, capitalizzando punti ad ogni nostro errore ed evidenziando una maggiore preparazione ed esperienza. Domani ci resettiamo, facciamo due conti con la già troppo lunga lista degli infortunati e iniziamo a prepararci per la trasferta partenopea”.

“Una sconfitta che fa male ma non mina il nostro percorso in campionato”, ha detto il capitano Marco Mocerino dopo la gara. “Siamo agli inizi, il percorso è lungo e abbiamo tempo per recuperare i punti lasciati per strada. Il gruppo è compatto e già da domani lavoreremo per migliorare alcuni aspetti del nostro gioco. Guardiamo avanti”.

Vittoria in trasferta per l’under 19 del coach Luca Di Giulio che sconfigge l’Adriatica. “Buona reazione dei ragazzi dopo la sconfitta di domenica scorsa con Rugby Experience. Seppur con una prestazione non eccezionale, abbiamo portato a casa la partita. Ora, in concomitanza con la sosta del campionato, ci aspettano un paio di settimane di duro lavoro con cui migliorare sia la condizione fisica che tecnica”, ha commentato Di Giulio.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24