Marsica. Perquisizioni della Forestale contro il bracconaggio


Il Corpo Forestale, durante un’operazione per combattere il fenomeno del bracconaggio hanno sequestrato circa 2000 munizioni e diverse armi. Nel mirino delle forze dell’ordine 4 persone (indagate) accusate di  cacciare nelle aree adiacenti al Parco Nazionale d’Abruzzo, Molise e Lazio. Diverse perquisizioni sono state condotte a Gioia dei Marsi, Pescasseroli, Lecce nei Marsi. L’indagine sarebbe partita dopo l’uccisione di un Cervo, infatti i proiettili saranno sottoposti a perizia balistica per valutare la corrispondenza con il proiettile che ha ucciso l’animale

 

A

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24