MARTINSICURO (TE) – ARRESTATA DAI CARABINIERI UNA SCIPPATRICE


 

Scippa un’anziana, ma viene rintracciata dai Carabinieri ed arrestata. A finire nei guai Sara Mouaouine 28enne di origini marocchine, senza fissa dimora in Italia. La magrebina, aveva scippato un’anziana di 80 anni che stava passeggiando, approfittando degli ultimi giorni di caldo, nei pressi della pista ciclabile di Villa Rosa di Martinsicuro.

A quel punto è stata individuata dalla marocchina, che le si è avvicinata e con uno scatto fulmineo, le ha  strappato la collana dal collo facendo cadere l’anziana a terra. L’80enne ha subito iniziato ad urlare attirando l’attenzione della figlia che si trovava poco distante, la donna ha tentato di raggiungere la ladra, ma senza riuscirci.

Le due donne allora si sono recate presso la caserma di Alba Adriatica per sporgere denuncia di rapina con fornendo ai militari parecchi particolari. Grazie alle precise indicazioni psicosomatiche della scippatrice fornite ai Carabinieri del N.O.R. della Compagnia di Alba Adriatica coadiuvati dai colleghi della Stazione di Martinsicuro dall’anziana e dalla figlia, hanno avviato  immediatamente le indagini mettendosi sulle tracce della presunta autrice “Sara Mouaouin”, appunto.

Dopo aver setacciato palmo a palmo la zona sud di Villa Rosa e quella nord di Alba Adriatica (c.d. ferro di cavallo), la donna è stata rintracciata e bloccata in un casolare abbandonato di Villa Rosa e sottoposta a fermo di Polizia Giudiziaria ricorrendo tutti i presupposti indiziari  a suo carico.

Sara Mouaouine dopo le pratiche necessarie è stata successivamente trasferita nella casa circondariale di Teramo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24