Meteo. Corrente oceanica del Golfo sempre più debole. Le anomalie termiche potrebbero annunciare un’Estate più piovosa


Approfondimento meteo.

Estate che si ipotizza calda ma più piovosa rispetto alla scorsa (molto siccitosa).

Esattamente, le acque superficiali del Nord Atlantico sono decisamente più fredde rispetto alla media, fattore che potrebbe essere dovuto al rallentamento della Corrente del Golfo. Naturalmente anche per tali motivi ci potrebbe aspettare un’Estate con un trend di piovosità maggiore dello scorso anno quando l’Anticiclone Subtropicale nord-africano era più intenso rispetto alle analisi attuali del Golfo di Guinea che lo vedono in modesto indebolimento. Di conseguenza maggiori sono le perturbazioni fresche atlantiche che giungono sul Mediterraneo avendone strada aperta o deviano tra i Balcani e l’Italia, fanno da contrasto termico dando origine a nubi, a piogge e temporali che, anche a causa delle acque superficiali del Mediterraneo e dei suoi bacini, si caricano di umidità assieme ai venti caldi meridionali con i quali convergono, scatenando temporali localmente anche forti e a carattere di nubifragio, maggiore sviluppo di violenti Tornado nelle aree interessate o esposte a rischio. 

Nell’immagine, le anomalie termiche dell’Atlantico settentrionale in blu, indicano acque più dolci e fredde.

Grazie per l’attenzione.

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.