Meteo. Intensa ondata di caldo verso l’Europa. Caldo in Abruzzo ma con un’alternanza tra momenti soleggiati e altri nuvolosi


Meteo. Una goccia fredda o bassa pressione conficcatasi nella cintura di alte pressioni di matrice Subtropicale tra cui l’Anticiclone delle Azzorre, richiamerà l’Anticiclone nord-africano sull’Europa occidentale. La massa d’aria di origine sahariana in risalita dal deserto nord-africano sarà molto calda e acquisirà umidità sorvolando il Mediterraneo centro-occidentale. In questo modo su Francia, Spagna, parte della Germania e della Gran Bretagna, si verificherà un’ondata di caldo intenso che porterà la colonnina di mercurio anche di qualche grado oltre i 40 gradi centigradi. Anche l’Italia sarà interessata dalla massa d’aria molto calda che investirà maggiormente il Nord Italia, permettendo caldo intenso fino alla Sardegna e ai settori tirrenici del Centro-Sud. Sul resto dell’Italia e sulle regioni meridionali, farà caldo, però non sarà particolarmente intenso. Sarà ancora più caldo sulla nostra regione Abruzzo, tuttavia le temperature saranno contenute (comprese tra i 31/33 gradi centigradi), rispetto al versante tirrenico e alle regioni di nord-ovest, sulle quali ci sarà un ulteriore decollo della colonnina di mercurio. Tutto a causa di una circolazione più fresca in quota tra l’Italia meridionale e i Balcani, la stessa consentirà qualche infiltrazione più umida e instabile, nonché un po’ più fresca, dall’Europa orientale, in grado di favorire ancora nubi pomeridiane e rovesci di pioggia sparsi, localmente temporaleschi, sulle nostre zone interne appenniniche e sul restante Appennino centro/meridionale, nella giornata di venerdì. Nel fine settimana, le condizioni meteorologiche si manterranno stabili e soleggiate, le temperature massime non raggiungeranno i 35 gradi sulle nostre zone montuose, ove farà un po’ più fresco di notte e al primo mattino (escursione termica). Sulla costa adriatica abruzzese farà caldo sia durante il giorno che di notte, nonostante qualche spiffero di vento un po’ più fresco dal mare tra venerdì e sabato.

Grazie

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.