Nerostellati, Pace a confronto con la squadra. Di Marzio: “Paghiamo le assenze ma da parte di qualcuno è mancata la giusta cattiveria”


PRATOLA PELIGNA – Confronto tra il presidente Gianluca Pace e la squadra alla ripresa degli allenamenti in vista dell’impegno di domenica prossima a L’Aquila. Il massimo esponente del club pratolano ha inteso parlare con tutto il gruppo sull’inizio di stagione complicato che ha fatto registrare l’eliminazione dalla Coppa Italia e due sconfitte nelle prime giornate di campionato. “La società – si legge in una nota – è consapevole delle difficoltà in questa nuova categoria ma è altrettanto certa della bontà del gruppo, quindi con uno spirito ancora più coeso si è pronti a ripartire tutti verso un unico obiettivo”.

E’ cominciata dunque una settimana di duro lavoro con l’auspicio da parte del tecnico Matteo Di Marzio di avere qualche buona notizia dall’infermeria per recuperare gli elementi attualmente infortunati. Oltre ai lungodegenti Del Gizzi e Cicconi, si attendono i risultati degli esami strumentali del centrocampista Pacella e del giovanissimo difensore Puglielli, costretto nella gara di sabato scorso ad abbandonare il campo. “Stiamo pagando l’assenza di due uomini come Del Gizzi e Pacella che hanno fatto parte dell’ossatura importante della scorsa stagione. Sapevamo comunque che si tratta di un campionato difficilissimo e che all’inizio avremmo pagato dazio dal punto di vista dell’esperienza però siamo ancora alla seconda giornata. Bisogna rivedere qualcosa ma sono fiducioso di questi ragazzi”. Così Matteo Di Marzio nel post-gara con il Francavilla che, pur riconoscendo il valore dell’avversario, si sarebbe aspettato un maggior impegno. “Sapevamo che era dura – ha affermato – affrontare una squadra come il Francavilla che sicuramente disputerà un campionato a parte rispetto a quello nostro. Voglio solo rimproverare a qualcuno la mancanza della cattiveria giusta sui contrasti e sui livelli individuali”.

I Nerostellati lavoreranno sodo questa settimana per prepararsi alla difficile trasferta a L’Aquila contro i rossoblù che vorranno riscattarsi dopo il passo falso contro la Vis Pesaro. “Lavoreremo – conclude Di Marzio – soprattutto dal punto di vista mentale. Il calendario non ci dà una mano perché affronteremo nelle prossime tre partite squadre blasonate e di categoria. Sarà comunque notevole l’impegno nel lavoro, così come abbiamo sempre fatto nei periodi più bui degli anni passati, ma bisogna avere la consapevolezza di metterci qualcosina in più mentalmente”.

Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24