“NON RESTA CHE LA MUSICA”. DOMANI 2° APPUNTAMENTO MUSICALE A TERAMO


Saranno l’Orchestra Sinfonica Abruzzese con gli studenti del Conservatorio Statale di Musica ‘G. Braga’ di Teramo, diretti dal Maestro Simone Genuini, i protagonisti del secondo appuntamento con la rassegna ‘Non resta che la Musica’ domani, venerdì 5 ottobre. L’evento, fuori cartellone, si svolgerà alle ore 21 nell’Aula Magna del Convitto Melchiorre Delfico con ingresso libero.

“L’iniziativa – ha spiegato il Direttore del Conservatorio Federico Paci – nasce dalla collaborazione artistica istituita con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese che, già nei mesi scorsi, ha offerto la possibilità ai nostri studenti di lavorare e di esibirsi dinanzi a un pubblico importante affiancando dei professionisti di altissimo livello, dunque offrendo occasioni di crescita e di maturazione straordinari, com’è accaduto in occasione della rassegna ‘MusAnima’. Domani l’Orchestra Sinfonica Abruzzese ci farà l’onore di far parte del cartellone della terza edizione di ‘Non resta che la Musica’, che ha debuttato sabato scorso, peraltro con un concerto fuori programma che prevede un repertorio di assoluto rilievo e di grande impegno per i ragazzi coinvolti. Infine anche questo appuntamento conferma l’apertura del nostro Conservatorio verso la città, verso il territorio di cui ci sentiamo parte integrante ed espressione viva e vivace, un’apertura che si concretizza anche attraverso la partnership con le Istituzioni e con le realtà artistiche del territorio regionale”.

Domani, venerdì 5 ottobre, alle ore 21, i riflettori si accenderanno sull’Orchestra Sinfonica Abruzzese, una delle tredici Istituzioni Concertistico-Orchestrali Italiane riconosciute dallo Stato, con al suo attivo quarant’anni di attività, protagonista di eventi nell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, al Teatro La Scala e in molte regioni, sotto la guida dei maggiori Direttori internazionali, tra cui Riccardo Muti. Per L’Osa si sono esibiti artisti del calibro di Katia Ricciarelli, Milva, Placido Domingo, Carmela Remigio, Andrea Bocelli, Uto Ughi, Salvatore Accardo. All’interno dell’Orchestra saranno inseriti alcuni studenti del Conservatorio Statale di Musica ‘Braga’.

A dirigente il Concerto sarà il Maestro Simone Genuini, docente del Conservatorio ‘G.Braga’, direttore, dalla sua fondazione, della Junior Orchestra, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, alla guida della quale, da anni, ha diretto numerosi concerti in Italia, tra cui quelli per il ‘Ravello Festival’, per la stagione dell’Orchestra da Camera di Mantova, presso la Camera dei Deputati, per la Presidenza della Repubblica in occasione dei 150 anni dall’Unità d’Italia, collaborando anche con solisti come Andrea Oliva, Silvia Careddu, Angelo Persichilli e Carlo Tamponi. Inoltre, in veste di direttore ospite, ha diretto l’Orchestra della Toscana, I Solisti del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Bucarest e i Solisti Aquilani.

Il programma domani prevede l’apertura affidata a Mozart con l’Ouverture da ‘Le Nozze di Figaro’, quindi Haydn con la Sinfonia n.104 e Beethoven con la Sinfonia n.2.

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24