Operaio faceva la spesa con il permesso della 104, condannato


Aveva il permesso della 104 per cui avrebbe dovuto assistere il nonno della moglie, ma è stato scoperto a fare la spesa. Per questo motivo un 39enne di Chieti che lavora come operaio alla Sevel di Atessa, è stato condannato per truffa aggravata ai danni dell’INPS e della sua azienda a 9 mesi di reclusione e risarcimento dei danni.

Inutile il suo tentativo di difesa, l’uomo infatti avrebbe sostenuto di essersi recato al centro commerciale per delle spese per il nonno.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24