Amazon Business

OVIDIANA SULMONA. ANNO ZERO PER IL CALCIO SULMONESE


Ovidiana Sulmona, l’anno zero per il calcio sulmonese. Spina: “Obiettivo dare continuità al progetto”

SULMONA. Muove i primi passi l’Ovidiana Sulmona con l’obiettivo di riportare entusiasmo attorno al calcio sulmonese. Una sorta di anno zero partendo da una squadra di elementi locali per crescere negli anni con il fattivo contributo della città. “E’ il primo anno e la cosa bella è stata la nascita di questa società che sta costruendo qualcosa di importante che porterà risultati per il futuro. Quest’anno partiamo con i piedi per terra puntando alla salvezza”. Così il tecnico toscano Joachim Spina che, dopo le esperienze maturate sia nella prima squadra del Sulmona nella stagione 2011/2012 che nel settore giovanile dell’Olympia Cedas, si sente pronto ad affrontare un discorso incentrato alla valorizzazione dei giocatori del posto. “E’ un piacere ed un onore – ha affermato – guidare la prima squadra della città di Sulmona. Sono sei anni che alleno e penso che sia arrivato il momento giusto per mettere in pratica le mie idee per questo progetto importante. Le cose si sono combinate positivamente visto che la società ha un buon rapporto con il settore giovanile. Ringrazio per avermi dato questa opportunità e cercheremo di garantire il massimo”. Joachim Spina e la dirigenza sono dunque in perfetta sintonia per dare contenuti a quest’iniziativa che pone il calcio sulmonese al centro di un progetto territoriale. “L’unico modo – prosegue – per fare un calcio duraturo nel tempo in grado di dare continuità è quello che parte dalla base dei settori giovanili per arrivare ai ragazzi del posto. Non ci sono più i tempi di una volta dove, grazie a grossi sponsor, era possibile spendere i soldi per prendere persone di fuori. Adesso è necessario unire le forze per cercare di migliorare le possibilità che offre il territorio”. La squadra, agli ordini del tecnico Spina e del preparatore dei portieri Andrea Di Meo, dopo due giornate di allenamento allo stadio Pallozzi si è spostata a Cansano per proseguire la preparazione in vista degli impegni ufficiali.

Mister Spina si attende altri rinforzi?

“Credo che altri dovranno arrivare. Abbiamo un bel gruppo numeroso di quasi trenta elementi. Dobbiamo capire bene perché ci sono alcuni ragazzi alla prima esperienza in Promozione. Ci sarà sicuramente qualche altro innesto ma per adesso sono contento del gruppo allestito dalla società”. L’Ovidiana Sulmona sabato prossimo 4 agosto alle 17 a Palena sosterrà la prima amichevole con il Cerignola, squadra di Serie D dove lavora come segretario l’ex dirigente biancorosso Marco Santopaolo e che si è assicurata per la prossima stagione le prestazioni dell’ex attaccante sulmonese Vittorio Esposito. Sarà dunque la partita dell’amarcord.

Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

SINDACO DI PENNE VIETA LA CACCIA TRA CITTÀ E OASI

Con ordinanza n. 144/2018 il sindaco di Penne, Mario Semproni (foto in basso), ha disposto …