OVIDIANA SULMONA, PARI CON L’ULTIMA IN CLASSIFICA: 1-1 AL CIPRIANI COL PASSO CORDONE


OVIDIANA SULMONA: Di Cicco, Federico, Badji, Cuccurullo A. (13′ st Del Conte), Tosti, Di Bacco, Shala (32′ st Bianchi), Morelli, Cuccurullo E., Coletti (39′ st Zimei), Vuolo. A disposizione Meo, De Vincentis, Elezi, Del Prete, Moroni, Biancone. Allenatore Cesidio Del Beato.

PASSO CORDONE: Mariotti, Evangelista, Micaroni, Palanza (37′ st Barbetta), Niang, Cuozzo, Berghella (40′ st Di Mascio), Lib Alizadeh, Antonini (27′ st De Leonibus), Acciavatti, Musto. A disposizione Mazzoni. Allenatore Marco Satiro.

Arbitro: Paul Aka Iheukwumere (L’Aquila). Assistenti Edoardo Giammarino e Amedeo Di Nardo Di Maio (Pescara).

Marcatori: 6′ pt Shala (OS), 17′ pt Antonini (PC).

Note: ammoniti Coletti e Federico (OS); Micaroni e Acciavatti (PC).

Continua l’astinenza da vittoria per l’Ovidiana Sulmona che deve accontentarsi di un solo punto contro l’ultima in classifica Passo Cordone. La squadra di Cesidio Del Beato, pur scendendo in campo con la stessa formazione di domenica scorsa, non riesce a ripetere la bella prestazione di Casalbordino al cospetto dei vestini che prendono e portano a casa un pareggio che dà morale. Le squadre si affrontano sul sintetico di Raiano agli ordini di Paul Aka Iheukwumere della sezione dell’Aquila. Il punteggio cambia nei primi minuti in seguito ad un episodio. Tutto si sviluppa al 6′ dopo un palo di Morelli su punizione. Sulla ribattuta Shala prova a colpire vicino alla linea con Palanza che allontana ma per Iheukwumere il pallone ha varcato la linea di porta. L’Ovidiana Sulmona passa in vantaggio sotto le proteste degli ospiti che chiedono spiegazioni al direttore di gara. Comincia così il match con i sulmonesi che interrompono un lunghissimo digiuno da gol. Non c’è però nemmeno il tempo di gioire in quanto il Passo Cordone al 17′ perviene al pareggio. Sugli sviluppi di una punizione, in area riesce a metterla dentro Antonini che porta il punteggio sull’1-1. Il Sulmona prova a reagire con un tiro di Cuccurullo terminato di poco a lato. Alla mezz’ora il Passo Cordone si rende pericoloso con una punizione di Musto che trova pronto l’estremo difensore ovidiano Di Cicco, autore di uno strepitoso intervento con palla deviata in corner. Al 37′ Micaroni, con un piede in area e l’altro fuori, ferma fallosamente Vuolo con i sulmonesi che lamentano il calcio di rigore reclamando anche verso l’assitente. Nella ripresa il punteggio non cambia. Al 13′ prima sostituzione da parte di Del Beato che a centrocampo toglie Antonio Cuccurullo ed inserisce Del Conte. Al 15′ un colpo di testa di Vuolo termina alto e sull’altro fronte si registra un tiro di Antonini ma Di Cicco c’è. Sul capovolgimento di fronte i biancorossi non sfruttano un’azione d’attacco tra Vuolo ed Eduardo Cuccurullo. Al 22′ l’Ovidiana Sulmona reclama nuovamente il rigore quando Cuccurullo, contrastato da Evangelista, finisce a terra in area ma Iheukwumere la scia proseguire. Insistono i biancorossi. Altra piccola segnalazione al 25′ per un presunto mani in area di un giocatore del Passo Cordone. Al 27′ De Leonibus subentra ad Antonini e cinque minuti dopo nei sulmonesi esce Shala ed entra Bianchi. Il Passo Cordone tenta un’iniziativa con Musto dalla destra ma il pallone taglia tutta l’area e termina in out. Nell’ultimo quarto d’ora c’è spazio solo per i cambi conclusivi, negli ospiti Barbetta e Di Mascio al posto di Palanza e Berghella mentre nei locali Zimei subentra a Coletti. Finisce 1-1 con il pari che ad entrambe non cambia la posizione di classifica con l’unica differenza che ora l’Ovidiana Sulmona è quartultima da sola.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24