OVINDOLI. IL GRUPPO CONSIGLIARE DI MINORANZA TORNA SULLA VICENDA DELLA LEGGITTIMITA’DELL’ELEZIONE DEL SINDACO SIMONE ANGELOSANTE


All’indomani della sentenza che ha di fatto dichiarato legittima l’elezione di Simone Angelosante come Sindaco del Comune di Ovindoli, interviene il gruppo di opposizione Ovindoli Oltre che definisce l’esito della vicenda: “che NON denota la  vittoria della democrazia (come enfatizzato da qualcuno), bensì la sconfitta della stessa”, stigmatizzando anche alcune prese di posizioni apparse su alcuni profili Facebook.

“Noi consiglieri del gruppo Ovindoli Oltre”, scrivono in un comunicato, “in sede di consiglio comunale avevamo sollevato LEGITTIMI dubbi circa l’ ineleggibilità e incompatibilità del  sindaco. La maggioranza tuttavia, anziché  percorrere quanto previsto dall’art 69 del TUEL, ha preferito votare comunque la convalida degli eletti, costringendoci ad intraprendere la sola ed unica strada rimasta per far valere i nostri diritti ed esporre le nostre motivazioni: quella del giudice”.
“Alla luce di quanto esposto e considerato che la democrazia si esprime anche e soprattutto con il CONFRONTO” concludono, “auspichiamo per l’avvenire di non dover più ricorrere alle autorità giudiziaria  a causa di richieste inascoltate ed inesaudite  e/o di  comportamenti strumentali”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24