PESCARA, DROGA NEL REGGISENO ED IN CUCINA: LA POLIZIA ARRESTA IN FLAGRANZA UNA 40ENNE PESCARESE


Nel corso di un’operazione finalizzata alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere Rancitelli, la Polizia di Stato, ha effettuato una perquisizione domiciliare nei confronti di S. G., 40enne Pescarese.

Gli agenti avevano infatti il fondato motivo di ritenere che la donna detenesse sostanze stupefacenti o psicotrope.

In particolare il personale della Squadra Mobile è riuscito ad accedere nell’abitazione approfittando del fatto che la donna vi stava rientrando, cogliendola quindi di sorpresa e precludendole di fatto ogni iniziativa.

La perquisizione ha quindi consentito di rinvenire e sequestrare le sostanze stupefacenti, un bilancino di precisione, un coltello a serramanico ed un cucchiaino in acciaio usati verosimilmente per rompere i cristalli dello stupefacente e dosarlo.

L’eroina è stata rinvenuta sulla credenza della cucina, assieme agli oggetti elencati, 0,50 grammi della stessa sostanza in un mobiletto del bagno, mentre altri  9,50 grammi di cocaina erano detenuti dalla donna all’interno del reggiseno   che indossava.

La 40enne è stata quindi arrestata e condotta presso la sua  abitazione in attesa del dibattimento con rito direttissimo che si terrà oggi.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24