PESCARA – GIOVANE CHEF DI SCAFA MUORE IN TRENTINO DOPO IL TURNO DI LAVORO


Un fulmine a ciel sereno, una giovane vita spezzata, un improvviso malore dopo il turno di lavoro. Inutili i soccorsi dei colleghi e dei sanitari del 118, Marco Di Nino, 23 anni, chef di Scafa, muore a Moena, in Trentino, all’Hotel Monti Pallidi. Di Nino ha accusato un malore nella notte, appena finito il turno di lavoro, ed ha avvisato i colleghi, trasportato in ospedale è morto per arresto cardiaco. Marco si era diplomato presso l’IPSSAR di Pescara. Cordoglio nel piccolo paesino Pescarese, che alla notizia si è stretto intorno alla famiglia. La redazione de IL FARO si strige nel dolore alla famiglia.

 

 

 

Commenti Facebook

About J P