PESCARA. TENTA DI RAPINARE UN RAGAZZO, ARRESTATO 32ENNE DELLA COSTA D’AVORIO

Un 32enne originario della Costa d’Avorio, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale, è stato tratto in arresto a seguito di un episodio avvenuto nel primo pomeriggio nei pressi della stazione ferroviaria di Pescara Centrale.

Nel dettaglio, un giovane, mentre transitava vicino allo scalo ferroviario, è stato sorpreso alle spalle dallo straniero che con violenza ha cercato di strappargli lo zaino, senza tuttavia riuscirvi grazie alla prontezza della vittima.

L’autore del fatto si è dato alla fuga, ma gli agenti della Squadra Volante coordinata dal Vice Questore Aggiunto Pierpaolo Varrasso, sulla base delle descrizioni subito fornite dalla vittima, hanno passato al setaccio tutte le strade limitrofe al luogo del fatto e prontamente hanno rintracciano lo scippatore.

Accompagnato in ufficio, a seguito dei rilievi fotodattiloscopici per accertare la sua identità, è emerso che l’uomo è destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione dovendo scontare la pena della reclusione di 8 mesi. Alla luce dei fatti sopra indicati l’uomo è stato arrestato ed associato presso la locale casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24