Pescara, torna in libertà la maestra che picchiava gli alunni


Ieri mattina, in tribunale a Pescara, si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Era finita ai domiciliari per maltrattamenti agli alunni di 9 e 10 anni della scuola Piano T, la maestra di 64 anni incastrata prima dalle denunce dei genitori e poi dalle indagini degli agenti, i quali l’arrestarono in flagranza di reato. Pizzicotti, tirate di capelli, strattonate… e poi ancora parolacce ed insulti. Il gip Di Carlo ha convalidato i domiciliari e l’ha interdetta dall’insegnamento. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24