Pescara. Uomo azzannato alla gamba per difendere il suo cagnolino


Per difendere il suo cagnolino dall’aggressione di alcuni cani, un’ uomo è stato azzannato da un pitbull.

L’episodio è avvenuto ieri a Spoltore, in località Santa Teresa dove, un 57enne del posto è finito in ospedale per profonde ferite ad una gamba

L’uomo era a passeggio con il suo animale, quando è stato accerchiato da un gruppo di cani, pastori tedeschi e pitbull. Proprio uno di quest’ultimi, ha iniziato a mordere il cagnolino e quando il proprietario ha provato ad allontanarlo se l’è presa con lui, azzannandolo ad una gamba, senza mollare la presa.

Grazie all’ intervento di due agenti della Polizia locale che passavano in zona si è riuscito ad evitare il peggio. Una vigilessa ha anche caricato la pistola ma, prima che potesse sparare, i cani si sono allontanati. I tre si sono rifugiati in macchina e l’uomo è stato accompagnato in pronto soccorso. Il malcapitato è stato dimesso dopo alcune ore con una prognosi di 21 giorni.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

EX MONOPOLIO, NECESSARIE ALTRE BONIFICHE DELL’AREA. BLASIOLI: “RILEVATI MATERIALI FERROSI A PIÙ DI 80 CM DI PROFONDITÀ. FINITE LE BONIFICHE INIZIERANNO I LAVORI DEL PARCO DELLO SPORT”

“Le indagini per la valutazione del rischio bellico nell’area degli ex monopoli di Stato, dove …