PESCINA. D’ORAZIO: POTENZIAMENTO PRESIDIO OSPEDALIERO


Dopo l’invio della richiesta inoltrata al Presidente della Giunta della Regione Abruzzo, all’Assessore alla Sanità, ai Consiglieri Regionali, e per conoscenza al Direttore Generale, ai Direttori Sanitario ed Amministrativo della Asl ed al sindaco di Pescina, oggi mi sono recato a far visita presso il Serafino Rinaldi per sincerarmi personalmente di come stessero realmente le questioni.
Dopo aver chiesto informative ai gentilissimi dirigenti medici ed al disponibile personale in servizio presso la struttura, cui rivolgo pubblicamente un forte ringraziamento per tutto quello che stanno facendo, ho appreso, finalmente di una buona notizia.
Proprio questa mattina, è arrivata una disposizione ufficiale dalla stessa Asl 1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila, con la quale si è data informativa affinchè si possano mettere a disposizione della struttura nuovi posti letto, i cui pazienti potranno essere seguiti da medici aggiuntivi rispetto a quelli già in servizio, che potrebbero a breve arrivare.
Questo grazie al fatto che si stanno attivando delle UNITA’ DI CONTINUITA’ ASSISTENZIALE (GUARDIA MEDICA) AGGIUNTIVE RISPETTO A QUELLE IN DOTAZIONE.
Dall’Ospedale di Avezzano, dunque, potrebbero arrivare dei pazienti, grazie a nuovi posti letto messi a disposizione all’interno della struttura sanitaria di Pescina e Tagliacozzo, consentendo l’alleggerimento del carico sostenuto dal reparto di medicina dell’Ospedale di Avezzano. Questa operazione, consentirà la non chusura dell’Ospedale di Comunità di Pescina e la possibilità, per l’ospedale di Avezzano di concentrarsi in maniera più efficace alla gestione di casi più acuti, dando cosi risposte concrete alla collettività
e fronteggiare l’emergenza epidemiologica in atto con più forza.
Altra notizia che non può essere sottaciuta, riguarda la riapertura del servizio 118 medicalizzato h 24 a partire da domenica 22 marzo prossimo, nell’attesa che il personale, oggi in quarantena, cui rivolgo i miei più forti auguri, torni in servizio.
Nella speranza che venga al più presto riattivato anche il P.P.I. di Pescina, e che si dia corso al reclutamento di nuovo personale sanitario, rivolgo a tutti gli attori coinvolti un grande plauso.
Il sindaco
Avv. Quirino D’Orazio  

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24