PoeticaMente. Non svegliare il bambino


Non svegliare il bambino che dorme,
dorme sonni sereni
nei cieli d’Africa.

Gli toccherebbe in sorte
una mano amara 
e una genesi
di terra
arida.

C’è pulviscolo argenteo
dove lui risiede,
come magica casa.
Fra due stelle,
e strette
nei piccoli pugni
speranze.
Conchiglia sicura
gli socchiude gli occhi.
Ha una balia solerte
per madre,
acqua calma
lo culla.

Non è tempo
per ora
di essere umani,
bisogna
qualche volta
restare
celesti.

Per un cambio di luna
o una vita intera.
Sazia è la terra
di pianto,
sazia di mali,
sazia di morte.

Non sarà
l’ennesimo transito infausto
a spezzare
la catena del male.

Non svegliare
il bambino che dorme,
anche se aspetta.
Non svegliare il bambino
che sogna.

di Antonella Delloro

 



antonella di iorio poetessa

Antonella Delloro (al secolo Di Iorio) è una scrittrice e poetessa italiana.
Lavora come insegnante e nel tempo libero si occupa di Canto.
Ha pubblicato la silloge “Tra la terra e il cielo” per Aletti Editore nella raccolta di poesie “Gwalar“.
Scrive sul blog online “Terra di Confine“.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24