PUCETTA PERDE IN CASA DEL PIANO DELLA LENTE, MA OTTIMA GARA DEI FUORIQUOTA


Foto di Vincenzo Chiarizia tratta dalla pagine ufficiale dell’ASD Pucetta

Il Pucetta ottiene la seconda sconfitta del girone di ritorno perdendo al Comunale di Controguerra contro il Piano della Lente su un campo innevato. Adorante sigla il gol vittoria al 21′ del primo tempo, ma la prestazione dei gialloblù non è stata affatto negativa, con una gara giocata al di sopra di ogni aspettativa per quanto riguarda i molti esordienti al campionato di Promozione scesi in campo quest’oggi. Tra questi Marco Silvi e Alex Vornicu hanno sfoderato una prestazione magnifica. Mister Giordani può guardare il bicchiere mezzo pieno perché, nonostante la sconfitta, la squadra ha giocato un’ottima gara con una formazione rimaneggiata, con molti ragazzi della juniores, che hanno dato risposte positive. E’ mancata forse quella malizia e quella cattiveria che avrebbero garantito quantomeno di riacciuffare il pareggio.

“PUCETTA CADE SOTTO LA NEVE, MA CHE ORGOGLIO I GIOVANI GIALLOBLU’!

A Controguerra il Pucetta esce sconfitto dal match in trasferta contro il Piano della Lente per 1 a 0. Nonostante il risultato negativo e gli zero punti ottenuti, in casa gialloblù la società, allenatore e tifosi possono essere orgogliosi della propria squadra. Sì perché a questo impegno mister Gianluca Giordani giunge con la coperta cortissima ed è costretto ad attingere a piene mani dalla formazione Juniores. Il Pucetta si presenta a Controguerra senza capitan Giovanni Bisegna, Sergio Idrofano, Alberto Mattei, Carlo Liberati, Giuseppe Zazzara e Simone Di Giamberardino, tutti appiedati dal giudice sportivo, oltre a Marco Idrofano influenzato, Giuseppe Angelosante infortunato e con Luca Salvati Proietti a mezzo servizio portato comunque in panchina.
Nella formazione titolare scendono in campo Marco Silvi, Alessio D’Andrea, Alex Bogdan Vornicu, Luigi D’Agostini e Lorenzo Giovagnorio e tutti non sfigurano assolutamente. Anzi i migliori sono proprio Silvi e Vornicu: il primo annulla completamente Giovanni Torre, ex Torrese, uscito al 16’ del secondo tempo, mentre il giovane rumeno sostituisce egregiamente capitan Bisegna sfoderando una prestazione tosta, smaliziata e senza sentire alcuna pressione.
La partita si gioca sul sintetico di Controguerra con un clima rigido e con la neve che cade copiosa e che, a tratti, ricopre il rettangolo di gioco. La partita non è delle più emozionanti. Al 21’ l’equilibrio viene rotto da Adorante che finalizza un bel filtrante di un suo compagno di squadra nell’unica disattenzione difensiva gialloblù. Il Pucetta reagisce, macina gioco e l’occasione del pareggio giunge sui piedi di D’Andrea (ottima anche la sua partita), che raccoglie una corta respinta di Di Domenico dopo un calcio di punizione battuto da Cannatelli, sul tiro del giovane centrocampista il portiere è battuto, ma Bucciarelli è abile sulla linea di porta a calciare via il pallone prima che questi rotoli in rete.

Nel secondo tempo il Pucetta si butta in avanti alla ricerca del pareggio e inevitabilmente si scopre. Cordischi, Cannatelli e Incerto cercano di prendere per mano la squadra, ma non riescono ad inquadrare la porta. Deliziosa la palla che Incerto, con un velo, fa pervenire al numero 10 gialloblù, ma il tiro di Cannatelli termina al lato di un soffio. Intanto il Piano della Lente va vicino alla rete in due occasioni con Gialluca e Fazzini, ma in entrambe le situazioni gli avanti del Piano della Lente, non finalizzano clamorosamente le occasioni create. Salvati, pur con una costola fratturata, entra in campo per aumentare il peso dell’attacco gialloblù, ma naturalmente i suoi movimenti sono fortemente condizionati. E’ così che l’ex Paterno ha l’occasione del pari, ma non riesce a calciare con precisione il pallone che termina al lato a Di Domenico battuto. Peccato poi che il direttore di gara Varanese non estragga il secondo cartellino giallo per Adorante che avrebbe meritato di non terminare la gara a causa di una brutta entrata da dietro ai danni di Giovanni Cordischi, ma il direttore di gara decreta la semplice sanzione verbale.
Alla fine il risultato non si modificherà più e il Pucetta perde la seconda partita del girone di ritorno, ma quello che resta è la gagliarda prestazione dei giovani gialloblù che hanno ben figurato e sui quali mister Giordani può fare sicuro affidamento. Se il buon giorno si vede dal mattino, il futuro gialloblù non può essere che roseo.

TABELLINO PIANO DELLA LENTE – PUCETTA 1 – 0

PIANO DELLA LENTE
Di Domenico, Pedicone, Bucciarelli, Olivieri, De Carolis, Di Felice, Di Sante (30’ st Di Pancrazio), Adorante, Gialluca, Torre (16’ st Forcellese), Nespeca (21’ st Fazzini).
Troisi, Tosi, D’Angelantonio, Canzanese
Allenatore: Gianluca Giordani

PUCETTA
Colella, Silvi, Paolini (13’ st Salvati Proietti), D’Andrea (24’ st Selmani), Martini, Vornicu, D’Agostini, Cordischi, Incerto, Cannatelli, Giovagnorio (35’ st Gagliardi).
Ranalletta, Fradiani, Di Giovanbattista
Allenatore: Gianluca Muscara

AMMONITI: Bucciarelli, Adorante, Nespeca, Paolini, Cordischi, Cannatelli

MARCATORI: 21’ Adorante

ARBITRO: Emanuele Varanese di Chieti
ASSISTENTE 1: Fabrizio Aspite di Chieti
ASSISTENTE 2: Domenico Lombardi di Chieti

Ufficio Stampa – A.S.D. Pucetta

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

ROCCA DI BOTTE – SERATA ALL’INSEGNA DEL ROCK, CON ROCK’N ROCCA, TRA I COMPLESSI CHE SI ESIBIRANNO I BAD MEDICINE

Questa sera nella caratteristica Rocca di Botte, una serata all’insegna del Rock, con complessi della …