SAGGI D’AUTORE – IL SOAVE CANTO DEL SILENZIO


POESIA

IL SOAVE CANTO DEL SILENZIO di Cicchetti Ivan

Ascolto l’ultimo passo del tempo, che soave se ne va, senza parole e senza voce. In questa quiete forzata, ascolto la mia anima, soffocata dal castigo, dalla speranza. Senza anima restiamo chiusi, costretti da un male invisibile, che passo dopo passo conta le sue anime. Lo sguardo fissa il vuoto, si ode qualche rumore in strada, il ticchettio dell’orologio nella sala, e niente piu’. A volte, questo soave canto che il silenzio osserva mi rende nullo, a volte m’abbraccia dondolandomi in pacata quiete, non so chi sia e perchè di tutto ciò. Il giorno corre verso la notte, la notte abbraccia il giorno, e le ore passano senza nessun concetto, consapevoli però che tutto cio’ finirà.

Commenti Facebook

About J P

Avatar