SCOPPITO. UBRIACO TRAVOLGE ED UCCIDE AGENTE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA

Alla guida ubriaco e drogato investe un’uomo e lo uccide.

Ennesimo tragico incidente causato da chi, incurante delle proprie azioni si mette alla guida dopo aver fatto uso di droga ed alcol. A perdere la vita Giuseppe Colaiuda, 54 anni assistente capo della polizia penitenziaria, investito da un 38enne anche lui del posto. L’incidente è avvenuto intorno alle 22, a Scoppito alla guida del mezzo un 38enne, risultato come si diceva, positivo ai test di alcol e droga.

Il 54enne stava portando a passeggio il cane, quando è stato preso in pieno da questo pirata della strada che poi si è dato alla fuga.

Colaiuda è deceduto per i traumi riportati, mentre l’investitore, un 38enne di Sassa, già noto alle forze dell’ordine, è stato subito rintracciato dai carabinieri, intervenuti sul posto insieme al 118. L’uomo ora dovrà rispondere del reato di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24