SKRTEL, IL GIGANTE SLOVACCO, EX LIVERPOOL, ALL’ATALANTA. RAFFORZATA LA DIFESA E PRENDERÀ IL POSTO DI MANCINI


Martin Skrtel, arrivato a Bergamo il 9 Agosto 2019, ha firmato il contratto che lo lega all’Atalanta per una stagione ed il club ha ufficializzato il suo ingaggio.  

“ Per un calciatore la Champions è il massimo, credo che ogni calciatore sogni di giocarla fin da bambino, è qualcosa di speciale – ha detto Skrtel attraverso il canale del club.

Io ho giocato in Champions con il Liverpool e sono felice di poterlo fare ancora con l’Atalanta.

Inoltre non vedo l’ora di esordire in serie A perché è un campionato nuovo per me”.

Sul suo ruolo spiega: “Sono un calciatore che prova a dare sempre il massimo per la squadra.

Da difensore provo ad essere sempre aggressivo sull’avversario per impedirgli di segnare.

Ho sempre giocato così e continuerò a farlo, questo è quello che posso offrire alla squadra”.

Martin Skrtel, svincolato dopo le tre stagioni in Turchia, è il difensore che Gian Piero Gasperini aspettava dopo la cessione di Mancini alla Roma.

Martin ha una gran voglia di misurarsi con il campionato italiano.

Ha vinto uno scudetto in Russia, con lo Zenit.

Ha conquistato una Coppa di Lega inglese con il Liverpool, che per anni gli ha regalato il palcoscenico della Champions League, dove ha collezionato 20 presenze.

È il terzo calciatore di sempre nel suo Paese per numero di gare nella nazionale slovacca, con 103 presenze e 6 reti segnate.

Eppure sa bene che il nostro torneo è ancora una tappa fondamentale nella carriera di un calciatore. Non è più un giovanissimo, certo, m a dove non potrà la freschezza atletica, sopperirà la sua formidabile esperienza  internazionale ed è proprio quello che serve all’ Atalanta, che tra qualche settimana esordirà in Champions League.

Dott. Renato Ventresca

Osservatore  Calcistico       

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24