Amazon Business

Stasera e domani Vittoria Faro al Teatro Stabile D’Abruzzo


VITTORIA FARO è Ersilia Drei in “Vestire gli ignudi” di Luigi Pirandello. Adattamento e regia Gaetano Aronica.

Con Andrea Tidona , Gaetano Aronica, Vittoria Faro, Stefano Trizzino, Barbara Capucci, Fabrizio Milano.

Scene e costumi Antonio Petrocelli, Disegno luci Luca Pastore

Produzione Teatro Pirandello (Agrigento).

 

Nel suo sguardo si legge tutta la passione e l’irrequietezza delle donne di Pirandello; un’interprete completa che fin dal suo comparire in scena mostra sempre, nel volto e nelle vesti, l’intensità e l’emozione di una vera mattatrice. (Luigi Mula)

L’eclettica attrice e regista Vittoria Faro diplomata all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico è l’interprete del celebre e complesso personaggio di Ersilia Drei, protagonista di “Vestire gli Ignudi”,  per la regia di Gaetano Aronica, già andato in scena al Teatro Pirandello di Agrigento il 22 dicembre scorso e che partirà in tournée da Modica venerdì 9 marzo. L’attrice agrigentina, dopo “Sogno (Ma forse no)” andato in scena a Febbraio al Teatro di Documenti di Roma per cui ha curato anche la regia, si misura, ancora una volta, con un testo di Luigi Pirandello interpretando un personaggio dalle mille sfaccettature.  

È la storia di Ersilia che sentendosi niente, per essere qualcosa, accetta di essere quella che gli altri hanno voluto che fosse. Una donna romantica ma sventurata che viene investita da una serie di maldicenze che la condurranno a sentirsi colpevole di un delitto non commesso, non amata ed usata dagli uomini che ha incontrato sulla sua strada. Per questo deciderà, alla fine, di abbondare questa vita terrena per rimanere definitivamente “nuda” senza i vestiti che gli altri le hanno fatto indossare.

Un personaggio difficile e articolato quello di Ersilia Drei, già interpretato molti anni fa dalla grande Mariangela Melato. Una donna che sceglie di liberarsi dalle catene della parola e di allontanarsi dalle malelingue per far emergere la sua purezza e la sua verità. Una donna oggetto di violenza, ma non vittima. Ersilia è l’esempio non solo della ribellione femminile, ma della ribellione della vita che pulsa. “Vestire gli ignudi” entra nel pieno nelle tematiche attualissime sulla violenza contro le donne, con la sconvolgente modernità di Pirandello.

Di seguito le date della tournée:

 

9 marzo – Modica (RG) 

11 marzo – Marsala (TP) 

15/18 marzo – Roma Palladium

22/23 marzo – L’Aquila 

4 aprile – Fermo 

6/15 aprile – Palermo (Teatro Al Massimo)

20 aprile – Caltagirone (CT) 

22 aprile – Enna

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

“UNA VALLE CHE LEGGE”. PARTE LA RASSEGNA LETTERARIA

ARSITA. Carla Tarquini, Valerio Valentini, Donatella Di Pietrantonio, Peppe Millanta, Mimmo Locasciulli e Santino Spinelli. …