STREET ART: BORGO UNIVERSO (AQ) DIVENTA GREEN CON IL PRIMO ECO-MURALE DI ‘COSTELLAZIONI’ DI NEGRONI

A firmare la nuova opera, realizzata nell’ambito del progetto del brand della Stella utilizzando la vernice purifica aria Airlite, il duo inedito Zoer-Giovanni Anastasia

Aielli (AQ), 22 settembre 2022 – Con ‘Costellazioni’ di Negroni Borgo Universo diventa anche un eco-museo. Un nuovo speciale murale si aggiunge infatti alla celebre collezione del piccolo borgo di Aielli (AQ), grazie al nuovo progetto del marchio della Stella. Si chiama Nuru (nella lingua africana swahili significa “giorno di luce”) ed è la prima opera nel suo genere, eccezionalmente realizzata con la vernice purifica aria Airlite, firmata dal duo inedito Zoer – Giovanni Anastasia. Artista internazionale cresciuto nel nord della Francia, il primo; giovane emergente della street art italiana, di origini napoletane, il secondo. Un’accoppiata, anch’essa eccezionale, che sintetizza al meglio l’obiettivo di Costellazioni, ideato a misura di giovani per favorire iniziative e ricadute positive sui territori e sulla comunità locale, in un’ottica di rinnovamento culturale, sociale e ambientale.

“Per l’esordio di Costellazioniha dichiarato Claudia Ferrari, responsabile Marketing Salumi Negroni, nel corso dell’inaugurazione del nuovo murale abbiamo fortemente puntato su Borgo Universo, perché rappresenta non solo un luogo di riferimento per la street art mondiale, ma anche uno straordinario esempio di rigenerazione per mano dei giovani, che hanno saputo rilanciare un territorio attraverso una formula di successo, quella dell’arte urbana abbinata all’astronomia. Un binomio al centro anche di ‘Costellazioni’, che per questa sua prima tappa ha fornito ad un giovane astro nascente italiano dell’arte di strada l’opportunità di affiancare un artista internazionale ed entrare così nel novero dei grandi nomi internazionali che hanno contribuito a rendere famosa in tutto il mondo la collezione di questo museo a cielo aperto”.  

Già forte di 39 murales firmati da street artists del calibro di Okuda San Miguel, Ericailcane, Gio pistone, Sam 3, Alleg, Guerrilla Spam e Matlakas, Borgo Universo ospita quindi una nuova ‘parete d’autore’, anzi di autori, che rappresenta un concentrato di sostenibilità, riqualificazione urbana e arte di strada ispirato alle keyword “rispetto ed equilibrio”, scelte da circa 600 ragazzi di tutta Italia attraverso il sondaggio online che si è svolto a luglio sul sito di Negroni. 

“Equilibrio è movimento continuo, continua trasformazione. Da secoli, la terra è infatti soggetta a molte trasformazioni, sia ad opera dell’uomo che della natura stessa. E ogni volta deve necessariamente trovare un equilibrio tra le parti. Anche l’elemento di rispetto è fondamentale nell’ottenimento dell’equilibrio, perché attraverso di esso le parti in gioco creano sinergie e trovano connessioni”. È questo per Zoer il concept alla base dell’opera, che vuole rappresentare l’equilibrio ristabilito nel territorio di Aielli, dopo il prosciugamento del lago di Fucino in cui sorgeva, ma anche la coesistenza rispettosa di più elementi: la terra (il verde), l’uomo (il viola), l’acqua (il blu), il fuoco o il sole (l’arancione), con le figure che si riferiscono alle migliaia di vite che stanno cercando di trovare un senso nell’organizzazione della loro vita su questa terra. “Questo muro ha aggiunto l’artista francese – riporta in maniera astratta lo spaccato di un territorio che ha subito varie fratture e con la sua forma accogliente, rappresenta quasi un riparo”.

“Affiancare per la prima volta un artista come Zoer ha dichiarato Giovanni Anastasia –, considerato uno dei muralisti più interessanti nel panorama europeo attuale per la sua spiccata capacità di saper modellare luce e colori, ha rappresentato per me una grande opportunità ma anche un privilegio. È stato davvero affascinante assistere al legame immediato e di scoperta che si è instaurato tra lui e il borgo di Aielli, le cui montagne sullo sfondo gli ricordano la Provenza, sua terra natale. Ho avuto anch’io nel 2019 la sensazione di addentrarmi in un nuovo paesaggio, fatto di nuovi accordi cromatici e prospettive dell’immagine, quando ho realizzato il mio murale Gemini proprio in questo museo a cielo aperto”.

Il progetto Costellazioni di Negroni a Borgo Universo è stato realizzato con la direzione artistica di PalomArt in collaborazione con Yourban 2030 e con il patrocinio morale del Comune di Aielli.

La vernice purifica aria Airlite – riconosciuta dalle Nazioni Unite come una delle quattro migliori tecnologie al mondo per contrastare l’inquinamento – è una tecnologia che si applica come una semplice pittura che, grazie all’azione della luce, trasforma ogni parete in un depuratore d’aria naturale.

(“Nuru” di Zoer – Giovanni Anastasia, Costellazioni di Negroni – Borgo Universo)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24