TAGLIACOZZO. IRREGOLARITÀ NELL’ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO, LA POLIZIA LOCALE SOSPENDE L’ESERCIZIO DI UN’ATTIVITÀ COMMERCIALE


Nella mattina del 6 giugno, il corpo della Polizia Locale della città di Tagliacozzo, guidato dal comandante Ten. Paolo Pascucci, ha sospeso l’attività di un’officina per il cambio la riparazione di pneumatici, a causa di alcune gravi irregolarità fiscali.

Dopo accurata indagine, gli agenti hanno scoperto vizi di forma nell’iscrizione dell’attività alla Camera di Commercio. Il titolare risultava registrato come operatore di vendita e non come operatore di autofficina, meccanico e riparatore di pneumatici.

L’officina aveva già ricevuto una diffida alla prosecuzione dell’attività dalla polizia stradale in seguito ad altri accertamenti effettuati alcune settimane fa. Poiché l’attività ha continuato a svolgere il suo servizio, senza regolarizzare le pratiche, la polizia locale è dovuta intervenire e sospenderne l’apertura.

Ora, il gommista ha l’obbligo di regolarizzare entro un termine preciso gli oneri della sua attività; in caso contrario, sono previste ulteriori sanzioni.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24