TERAMO. CONTROLLI ANTICOVID PER PASQUA E PASQUETTA


Rafforzato l’impegno della Polizia di Stato e, dunque, di Questura, Commissariato di P.S. di Atri, Sezione di Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria, nella lotta al covid attraverso i controlli su strada, delle autocertificazioni e degli esercizi commerciali, con elevazione di sanzioni.

Nei giorni di Pasqua e Pasquetta sono state controllate, a piedi o viaggianti su veicoli, nr. 1.250 persone, acquisite 240 autocertificazioni che saranno poi verificate e sono state sanzionate 9 persone per divieto di spostamento sul territorio senza giustificato motivo.

Vari gli interventi anche nelle aree verdi in cui, comunque, era consentita la fruizione sempre nel rispetto del distanziamento sociale.

Le infrazioni contestate fanno ritenere che sul territorio siano state sostanzialmente rispettate le disposizioni vigenti in tale delicato settore.

L’episodio, invece, di rilievo, è quello relativo alla individuazione di 5 cittadini rumeni che di notte, tra la vigilia e Pasqua, beatamente ubriachi, si intrattenevano in alcuni giardini pubblici di questo Capoluogo: notte conclusa con la denuncia di uno di essi e 5 sanzioni amministrative sia per l’ubriachezza che per la violazione delle disposizioni anticovid che prevedono, come noto, l’obbligo di permanenza nella propria abitazione dalle ore 22.00 alle ore 05.00.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24