Enzo Di Natale

TERAMO. EMESSI DAL QUESTORE 5 DASPO

Nel corso degli ultimi giorni il Questore della Provincia di Teramo, a seguito di attività di indagine svolta dalla locale Digos e previa istruttoria della locale Divisione Anticrimine, ha emesso n. 5 provvedimenti di Daspo sportivo nei confronti di tifosi che si sono resi protagonisti di condotte illecite durante l’incontro di calcio “Monterosi Tuscia – Taranto”, disputato lunedì 25 settembre 2023 allo stadio “Bonolis” di Teramo.

In particolare, cinque tifosi del Taranto sono stati destinatari di Daspo con divieto di accedere ad impianti ove si svolgono manifestazioni calcistiche per periodi di tempo che vanno da 1 a 5 anni. Ad un tifoso è stato applicato altresì l’obbligo di comparire presso un Ufficio di Polizia durante le gare del Taranto.

I supporters, nel corso del match hanno acceso fumogeni, creando in tal modo pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Sempre nel corso degli ultimi giorni il Questore di Teramo ha emesso anche n. 6 provvedimenti di Daspo Urbano (cd. Da.C.Ur) con divieto di accesso e stazionamento nei locali pubblici o aperti al pubblico e nelle immediate vicinanze degli stessi locali ricadenti su tutto il territorio provinciale per un periodo di tre anni, applicando altresì le novità introdotte dal cd. “Decreto Caivano”.

In particolare, i soggetti attinti, con pregiudizi, erano stati destinatari di custodia cautelare in carcere per il reato di tentato omicidio in concorso, in quanto accusati di aver aggredito un uomo presso un locale notturno di Martinsicuro (TE), dando vita ad un brutale pestaggio nei confronti della vittima. Gli stessi sono stati identificati grazie ad attività investigativa svolta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Teramo. Nei confronti di cinque dei predetti soggetti è stato altresì emesso provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Martinsicuro (TE).

About Redazione - Il Faro 24