TERREMOTO DI L’AQUILA: SCARCERATO IL PRESIDE DEL CONVITTO NAZIONALE


L’Avvocato Stefano Buonocore, difensore di Livio Bearzi, l’ex preside del Convitto Nazionale crollato durante il sisma del 2009 e nel quale persero la vita tre studenti, ha reso noti la scarcerazione e l’affidamento in prova ai servizi sociali del suo assistito.
Bearzi, condannato alla pena della reclusione di anni 4 per omicidio colposo plurimo e lesioni colpose per l’assenza di un piano di sicurezza e la mancata ristrutturazione dell’edificio, potrà dunque lasciare il carcere.
La decisione è stata adottata dal magistrato di Sorveglianza di Udine.

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24