TROTE MORTE NEL GIOVENCO. SVELATO IL MISTERO



PESCINA. Era da qualche settimana che i pescatori del fiume Giovenco avevano notato una strana ed ingiustificata moria di trote, adagiate sul fondo del fiume.

Il mistero è stato svelato proprio in queste ore, grazie ad Adamo Sambenedetto, presidente del Circolo A.I.C.S. Pesca “Fabrizio di Nino”. Come dichiara il presidente, su segnalazione di un associato, sono stati rinvenuti numerosi filaccioni lungo il letto del fiume, probabilmente posti nel luogo dai bracconieri.

L’invito dei rappresentanti del Circolo alle Autorità, affinché venga fatta luce sull’accaduto e siano identificati e denunciati i responsabili. Nel frattempo il Circolo Pesca ha avviato una denuncia per bracconaggio contro ignoti.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24