Uccide la moglie sparandole 4 colpi di pistola


Roma. Augusto Nuccitelli, 53enne originario di Scurcola Marsicana, ieri sera ha ucciso a colpi di pistola la moglie in un bar di Lunghezza, nella periferia est di Roma. L’uomo non avrebbe accettato la fine della relazione con la moglie, Assunta Finizio di 51 anni, pertanto l’ha inseguita all’interno di un bar, dove la donna lavorava, per freddarla con 4 colpi di pistola davanti ad alcuni clienti, i quali hanno subito chiamato le forze dell’ordine.

Dopo aver commesso l’omicidio, Nuccitelli è fuggito cercando di far perdere le sue tracce ma è stato subito rintracciato e condotto nel carcere di Regina Coeli, dove ha confessato il crimine: “L’ho tradita, mi ha cacciato di casa, ma non accettavo la fine della nostra relazione”. La coppia ha un figlio di 17 anni, poi ascoltato dalle forze dell’ordine.

L’uomo era candidato alle elezioni amministrative nell’VIII Municipio di Roma.

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24