Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

UN ITALIANO TRA LE VITTIME DELL’ATTENTATO A MELBOURNE


Le notizie che non vorremmo mai leggere, quelle della scomparsa di un italiano perbene, di quelli che portano in alto il nome del nostro Paese. Amato da tutti, conosciuto dalle celebrità, uomo di straordinaria gentilezza sempre con il sorriso e la battuta pronta, Sisto Malaspina fu uno dei primi ad aver portato il caffè nostrano a Melbourne, in Australia.

Emigrato a soli 18 anni, originario di Ascoli Piceno, Sisto era riuscito a guadagnarsi una fetta di popolarità proprio con il suo locale per VIP, il Pellegrini’s Bar, frequentato da nomi del calibro di Russel Crowe, Charlie Pickering e moltissimi altri.

Sisto, mi si spezza il cuore“, scrive su Twitter in perfetto italiano l’attore Russel Crowe, amico del nostro connazionale. Sgomento tra gli amici ed estimatori. Sisto era un’icona di Melbourne.

Ancora la dinamica tutta da chiarire per l’attacco che sembra essere stato rivendicato dall’Isis. Hassan Khalif Shire Ali, trentenne somalo, ha lanciato il suo pick up contro l’area commerciale di Bourke Street,  alle 16.20 locali, alba in Italia. Poi si è scagliato a colpi di coltello contro i passanti, uccidendo Malaspina che si era avvicinato per prestare soccorso ai feriti.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24