Enzo Di Natale

VATICANO – ATTACCO HACKER CINESE

Sarebbero degli Hacker, collegati al governo cinese, quelli che si sono infiltrati nelle reti informatiche vaticane, tra cui la Holy See Study Mission di Hong Kong, tra le missioni più strategiche della Santa Sede nel mondo essendo il collegamento con le diocesi della Cina, attraverso attacchi cominciati a maggio. Lo riporta il New York Times, anticipando il rapporto di Recorded Future, società privata americana del Massachusetts che traccia gli attacchi informatici sostenuti dagli Stati, che lo ha reso ora disponibile. Vaticano e Cina avrebbero dovuto avviare quest’anno i colloqui per il rinnovo dell’accordo del 2018 sulla nomina dei vescovi che ha stabilizzato le relazioni. Non sarebbe la prima volta, che un hacker riconducibile alla nazione cinese, violasse gli archivi di Stato Vaticano.

 

About Redazione - Il Faro 24