27ENNE INSEGNATE DI SOTEGNO STRONCATA DA UN INFARTO FULMINANTE: RINVENUTA IN CASA DAI SOCCORRITORI


Tragedia ad Osnago, in provincia di Lecco, dove è stata trovata morta in casa la 27enne insegnante di sostegno Vanessa Lisitano: Il compagno aveva allertato le forze dell’ordine che hanno fatto la terribile scoperta. I media spiegano che Vanessa era originaria di Augusta, in Sicilia, ma abitava in via Roma ad Osnago, dove insegnava presso la scuola elementare di Cernusco Lombardone. Ad ucciderla sarebbe stato un infarto fulminante. A trovare la povera 27enne in pigiama nel letto di casa i carabinieri ed i vigili del fuoco.  Ad allertarli il compagno di Vanessa, Mario, che è in Polizia. Non riusciva a contattarla sul cellulare e si era allarmato. Dopo aver forzato l’ingresso i soccorritori hanno fatto la terribile scoperta. Un dolore immenso si è abbattuto su quanti amavano Venessa: i genitori, i fratelli Francesco e Pietro, il suo fidanzato, i parenti, gli amici, i colleghi e i suoi alunni.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti