ANTENNA VODAFONE NEL CAMPO DEI FERROVIERI. PROTESTE DEI RESIDENTI E DELLE ASSOCIAZIONI


La società Vodafone installerà un’altra antenna per telefonia mobile nel campo di calcio dei “Ferrovieri” di via Monte Viglio ad Avezzano.
Aperto, dunque, il cantiere, tra l’incredulità dei residenti e dello stesso Assessore all’Ambiente, Crescenzo Presutti, che si è detto “non informato della questione” nella lettera inviata all’amministrazione Di Pangrazio per avere gli opportuni chiarimenti.
“Date le implicazioni relative all’inquinamento elettromagnetico e quindi alla salute dei cittadini, reputo che ogni richiesta di autorizzazione per simili impianti debba essere portata all’attenzione del servizio ambiente, anche al fine di predisporre gli opportuni piani di controllo. Colgo l’occasione per invitarvi a valutare la possibilità di predisporre uno specifico piano di collaborazione con i gestori, con i cittadini, e d’intesa con associazioni ambientaliste per l’installazione degli impianti di telefonia mobile”, ha dichiarato Presutti.
Sempre sul fronte delle opposizioni all’installazione, Augusto Di Bastiano, responsabile del Centro Giuridico del Consumatore, ha ribattuto: “Un cantiere è stato aperto all’interno del campo dei ferrovierri, dove non c’è avezzanese che non vi abbia giocato. Da sempre è stato utilizzato dalla città e credo anche che ancora possa esser considerato un bene sociale della collettività”.
La domanda per la realizzazione dell’antenna è stata presentata dalla Vodafone ad aprile ed ha ricevuto il parere favorevole dell’Arta Abruzzo e dell’Asl Avezzano- Sulmona- L’Aquila, sia ambientale che igienico-sanitario.
“Dai documenti che ho”, fa sapere l’Assessore alla Viabilità e alle Attività Produttive, Roberto Verdecchia, “mi sembra che sia stato seguito tutto l’iter burocratico richiesto. È stata presentata dalla società lecita domanda e sono state rilasciate le autorizzazioni necessarie. Ora bisognerà verificare se, visti i tempi molto lunghi, le autorizzazioni siano ancora valide nell’interesse e nella tutela dei cittadini. Sa bene l’amministrazione cosa fare”.

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24