Approvata la Legge per il migliore utilizzo delle aree industriali dell’Abruzzo


Il Consiglio regionale dell’Abruzzo nella seduta di lunedì scorso ha approvato la Legge per il riordino e la ristrutturazione delle aree industriali.

Con tale Legge, promossa dal Consigliere regionale Mario Olivieri e condivisa da quasi tutto il Consiglio regionale, vengono tracciate norme agevolate ed accelerate che consentono il recupero dei manufatti industriali dismessi attraverso un’operazione di rigenerazione urbana che salvaguardia l’uso del suolo e consente di utilizzare al meglio le infrastrutture delle ex aree industriali.

Si tratta di un provvedimento atteso da anni che potrà fornire impulso ed accelerazione agli investimenti produttivi dell’intera Regione Abruzzo consentendo di realizzare infrastrutture di servizi e di commercio che miglioreranno sensibilmente la vita nei territori interessati, sia dal punto di vista economico-lavorativo che dal punto di vista sociale, con la creazione di nuovi posti di lavoro di cui il nostro Territorio ha grandemente bisogno.

Il Consigliere regionale Olivieri, soddisfatto dell’esito del lavoro promosso, ci tiene a ringraziare quanti della giunta, della maggioranza  e dell’opposizione hanno consentito di raggiungere l’agognato traguardo.

Il testo della Legge stilato dall’ingegnere Edmondo Laudazi  e messo a punto con una lunga serie di consultazioni con gli uffici regionali, con l’ARAP e con i Comuni  sarà presentato dopo la pubblicazione sul B.U.R.A. in una serie di conferenze atte ad illustrare i meccanismi operativi di intervento sul territorio.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

IL GRUPPO GIOVANI MARSICA SUL PALCO DI SILVI CON MATTEO SALVINI

Grande festa ieri a Silvi per l’elezione del primo sindaco leghista in Abruzzo, Andrea Scordella. …