Assicurazione sulla vita: è boom di ricerche online


Nell’ultimo anno sono aumentate le ricerche online in merito alle assicurazioni sulla vita, con un forte incremento nella ricerca di informazioni su questo genere di polizze assicurative.

Secondo i dati di Google Trends, in 12 mesi sono cresciute alcune query specifiche legate alle coperture del ramo vita, con particolare attenzione alla ricerca di dati attendibili sui costi delle assicurazioni vita e alla comprensione del contratto assicurativo.

La tendenza positiva è confermata dall’ultimo rapporto dell’IVASS, l’Istituto per la vigilanza sulla assicurazioni, relativo al primo trimestre 2021. In questo periodo è stato rilevato un aumento del 10,8% in confronto al 2020, con una raccolta salita di oltre 2 miliardi di euro.

Tra le polizze con il maggiore tasso di crescita ci sono le Index Linked, mentre per quanto riguarda i canali di distribuzione sono in calo le filiali bancarie e postali, con un incremento invece per le agenzie monomandatarie e i broker assicurativi.

Come richiedere un preventivo online per la polizza vita

L’aumento delle polizze vita stipulate attraverso il supporto e l’intermediazione dei broker assicurativi mostra un fenomeno abbastanza chiaro, ovvero un maggiore utilizzo dei canali digitali per ottenere informazioni sulle assicurazioni e acquistare le coperture.

D’altronde, questa opzione garantisce diversi vantaggi, dalla possibilità di risparmiare tempo e comparare le polizze sul web in pochi istanti, all’opportunità di usufruire di prezzi competitivi e ricevere assistenza a distanza in modo personalizzato.

Per individuare rapidamente l’assicurazione vita online più adatta per le proprie esigenze, è possibile affidarsi a realtà come 6sicuro.it, un portale presente da oltre 20 anni nel settore dov’è possibile trovare un servizio gratuito per comparare le polizze in maniera semplice e trasparente, per ottenere in pochi istanti un preventivo dettagliato. In questo modo, è possibile acquisire tutte le informazioni di cui si ha bisogno, selezionando le migliori assicurazioni disponibili a seconda delle proprie esigenze.

Dopodiché, è possibile analizzare con calma le proposte della compagnie assicurative, per studiare con attenzione ogni soluzione e capire qual è quella che soddisfa meglio le proprie necessità personali e familiari.

Al giorno d’oggi, scegliere la polizza vita giusta non è semplice, infatti esistono diverse tipologie di prodotti nel ramo vita, ognuno dei quali presenta delle caratteristiche specifiche. Per questo motivo, è fondamentale l’assistenza di consulenti esperti, per essere in grado di prendere decisione consapevoli ed evitare di optare per l’assicurazione vita sbagliata.

Polizza vita: tipologie e caratteristiche principali

Un’assicurazione vita è una polizza con la quale tutelarsi contro un decesso prematuro o una condizione di invalidità. Il contratto prevede una serie di soggetti, tra cui la persona che stipula la polizza e paga il premio anche noto come contraente, il soggetto coperto dall’assicurazione ovvero l’assicurato e infine il beneficiario, colui che in caso di morte dell’assicurato riceve la somma prevista dalla polizza.

Il premio invece è il corrispettivo da pagare alla compagnia, con cadenza mensile, semestrale, annuale o in un’unica soluzione a seconda del tipo di assicurazione vita sottoscritta.

Le polizze vita proteggono i propri cari contro gli imprevisti, in modo continuo quando la copertura ha una durata di lungo termine o se il premio viene riconosciuto fino al decesso dell’assicurato, oppure in modo temporaneo come avviene ad esempio per una polizza vita stipulata per tutelarsi durante il pagamento del mutuo.

Le assicurazioni vita caso morte garantiscono il pagamento di una certa somma qualora l’assicurato dovesse decedere, mentre le polizze caso vita riconoscono un capitale o una rendita se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza del contratto.

Esistono anche le polizze vita miste, con la possibilità di unire le due coperture in un’unica assicurazione che protegge sia in caso di sopravvivenza sia di decesso dell’assicurato. Il pagamento del premio può essere unico o in forma di rendita temporanea o vitalizia, con diverse soluzioni per la gestione del capitale e l’eventuale rivalutazione con o senza rendimento minimo garantito.

Orientarsi in questo settore non è facile, perciò è essenziale valutare tutte le opzioni leggendo con attenzione il contratto assicurativo, considerando sempre i propri obiettivi, i costi e i benefici potenziali di ogni polizza.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24