AUTISTA RICONOSCE IL POLIZIOTTO LOCALE CHE LO AVEVA MULTATO E LO PICCHIA A SANGUE IN UN BAR


È entrato in un bar, ha riconosciuto seduto a un tavolo lo stesso agente che due anni prima l’aveva multato (e aveva messo sotto sequestro il suo camion) e ha deciso di vendicarsi, picchiandolo a sangue. È accaduto nel tardo pomeriggio di mercoledì, all’interno di un locale a Bassano (Vicenza).Attorno alle 17 un agente di 49 anni della polizia locale dell’Unione montana del Bassanese, al momento fuori servizio, stava prendendo un caffè al tavolo con alcuni amici quando è stato avvicinato da un uomo, D.F., 48 anni, di Romano d’Ezzelino, di professione autista, che era entrato nel locale solo pochi istanti prima, accompagnato dal padre. Immediata è scattata la chiamata degli amici al 113 e nel locale sono giunti due colleghi della vittima e una pattuglia della polizia.Al loro arrivo, D.F. stava ancora inveendo e minacciando il vigile fuori servizio, tanto da costringere le forze dell’ordine a stringergli le manette ai polsi e ad accompagnarlo al commissariato di viale Pecori Giraldi.Qui, l’autista, tornato in sé, si è giustificato dicendo di aver perso la testa dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo, ma non è riuscito ad evitare comunque una serie di denunce per minacce, lesioni personali e per danneggiamenti.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti